Stefania Minciullo

Operatrice culturale, organizzatrice teatrale, ideatrice di manifestazioni ed eventi di carattere sportivo e culturale. Lavora per festival teatrali, compagnie, teatri pubblici e privati organizzando e promuovendo gli eventi senza mai prescindere dal territorio. Laureata in Scienze della Comunicazione nell’Università di Bologna, la sua formazione è proseguita con esperienze dirette sul campo con stage in alcuni dei più importanti e significativi festival teatrali (Drodesera Centrale Fies 2014, Vie dei festival Modena 2006, Festival Bella Ciao di Roma). A Roma si è occupata negli ultimi otto anni di organizzazione e promozione per i Teatri di Cintura del Comune di Roma, in particolare del Teatro Biblioteca Quarticciolo dove entra in contatto con le diverse realtà territoriali e istituzionali, innescando processi virtuosi di networking. All'interno del nuovo sistema teatrale cittadino "Casa dei Teatri e della Drammaturgia Contemporanea" ha lavorato per tre anni con Zétema Progetto Cultura come collaboratrice di Emanuela Giordano, ideando e progettando rassegne, singoli eventi e progetti con le Scuole e le Università nei cinque teatri di cintura (Teatro Biblioteca Quarticciolo, Teatro Tor Bella Monaca, Teatro del Lido di Ostia, Teatro Villino Corsini in Villa Pamphilj, Teatro di Villa Torlonia) Collabora all'inaugurazione e alla prima stagione del Teatro di Villa Torlonia, inaugurato nel 2013, assistendo Enti, Istituzioni, Accademie e Ambasciate. Attualmente segue l’organizzazione di diversi progetti e festival, tra cui la Festa di Teatro Ecologico di Stromboli, I Concerti nel Parco (Roma) e Flautissimo (Roma). Con Teatro di Sacco di Perugia, diretto da Roberto Biselli, si occupa della direzione organizzativa della sezione Off del Todi Festival. Si occupa dell'organizzazione e promozione della Compagnia LaFabbrica di Fabiana Iacozzilli e collabora con il collettivo Generazione Disagio. Partecipa attivamente al dibattito pubblico sulle politiche culturali nazionali e della città di Roma, prendendo parte, tra l'altro, alla stesura del "Manifesto per un Teatro Pubblico Partecipato". Con explorart, Associazione Culturale e Sportiva Dilettantistica con sede nella Provincia di Lecce, di cui è socia fondatrice e direttrice organizzativa, ha ideato e realizzato progetti di grandi eventi legati al mondo dello sport (SALENTIADI Giochi Sportivi del Salento) e della cultura scientifica in collaborazione e con il patrocinio di Enti e Ambasciate. La sua esperienza nel campo della cultura e dell’organizzazione di eventi le ha permesso di maturare competenze diversificate: gestione amministrativa, strategia di produzione e promozione, ricerca di patrnership e sponsor, marketing e comunicazione, progettazione culturale e artistica, organizzazione e conduzione generale di manifestazioni, problem solving. Il complesso delle esperienze maturate e delle attività realizzate l'hanno resa un’organizzatrice di eventi e operatrice culturale attenta alla qualità e al senso complessivo delle proposte artistiche, con una spiccata capacità di coinvolgimento del pubblico e di creazione di reti con più partner.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

© 2017 by Rotondo

Sede legale: Via Catania, 71/a (RM)

Posta: Lungotevere Flaminio, 22
c/o Alessandro Fabrizi

Tel: +39 3273771932

  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon
  • Black Instagram Icon