CORPI CELESTI

OTTAVA EDIZIONE - 25 GIUGNO/4 LUGLIO 2022

Un progetto di

in coproduzione con

2022_posterA4_pages-to-jpg-0001.jpg
2022_posterA4_pages-to-jpg-0001.jpg

main partner

2022_posterA4_pages-to-jpg-0001.jpg

partner

Logo Orpheo vettoriale (1).png

DIREZIONE ARTISTICA

Alessandro Fabrizi

con la consulenza di Giorgio Rossi per la danza

e Gianluca Misiti e Raffaella Misiti per la musica

consulenza scientifica per l'edizione 2022 di Ettore Perozzi

 

ASSISTENTE ALLA DIREZIONE ARTISTICA

Francesca Forlini

letture a cura di Maria Vittoria Argenti

PRODUZIONE ESECUTIVA E GESTIONE AMMINISTRATIVA

Alessia Esposito per 369gradi

 

PROGETTAZIONE E COORDINAMENTO ATTIVITA' E RELAZIONI CON IL TERRITORIO

Stefania Minciullo 

 

DIREZIONE REPARTO TECNICO E RESPONSABILE PER LA SICUREZZA

Ezio Spezzacatena

 

AMBIENTAZIONI

Emanuele Von Normann

con Susanna Morari

e con Leonardo Utano

 

STAGISTA

Mohsen Gharaii

del Corso di Laurea Magistrale in Scienze Linguistiche, Letterarie

e della Traduzione - Università Sapienza di Roma

 

ACCOGLIENZA

Maurizio Rippa 

Laura Mazzi

 

INFO POINT

Stefania Minciullo

Susanna Morari

 

SOCIAL MEDIA MANAGER

Maria Vittoria Argenti

con Selena Franceschi

 

CONSULENZA E CREAZIONE COSTUMI

Marina Sciarelli

 

ORGANIZZAZIONE E AMMINISTRAZIONE

SEMINARIO METODO LINKLATER

Leonardo Gambardella

Elena Fazio

 

PASSEGGIATE POETICHE

a cura di Patrizia Menichelli e Stefania Minciullo

PROGETTO GRAFICO E ILLUSTRAZIONE PER L'OTTAVA EDIZIONE

Kyakodesign www.kyakodesign.com

 

GRAFICA

Kyakodesign

Susanna Morari

 

FOTOGRAFIA

Selena Franceschi

 

RIPRESE

Michele Cristofoletti

 

LOGO DELLA FESTA

Loredana Salzano

 

UFFICIO STAMPA

Marina Saraceno

 

LA FESTA RINGRAZIA

Francesca Aloisio

Federico Camerini

Carlotta Caruso

Massimiliano Cincotta

Sara Colantonio

Maria Luisa Damiano

Ciro Esposito

Beatrice Fassi

Carmelo Indelicato

Maria Enza La Torre

Caterina Mandarano

Studio Masci

Agnese Micozzi

Pierfrancesco Moretti

Consuelo Mura

Iolanda Plescia

Giuseppe Radici

Ivana Siciliano

Maria Adele Vecchiarelli

Fabrizio Zucchini

 

 

 

 

 

L'ottava edizione della Festa festeggia due anniversari: il centenario della nascita di Margherita Hack e quello della prima pubblicazione delle Novelle per un Anno di Luigi Pirandello. Li abbiamo scelti tra molti altri centenari importanti a cui nel 2022 giustamente è stata e sarà data doverosa attenzione, il 1922 essendo stato un anno molto speciale e per tanti motivi (belli e meno belli) memorabile. Noi abbiamo assecondato una vocazione della nostra Festa emersa negli ultimi anni, quella di accostare arte e scienza, e ci ha colpiti in particolare una novella di Pirandello, "Pallottoline!". Il  protagonista, Jacopo Maraventano, è un appassionato di astronomia che si lancia in entusiastiche dissertazioni sul nostro posto nella galassia con sorprendenti visioni di grande modernità. La storia  offre immagini, temi e riflessioni che ben si prestano a ricordare il lavoro e il pensiero di Margherita Hack. Di lei e della grande stagione dell’astrofisica stellare di cui è stata protagonista ci parlerà la sua "successora" l'astrofisica Francesca Matteucci. In questi 9 giorni, dunque, volgeremo lo sguardo al cielo, attività che come scrive Ovidio nel primo canto delle Metamorfosi è peculiare all'uomo, una postura che ha ispirato artisti e scienziati nel corso dei secoli. Dal greco Arato di Soli (le cui suggestioni astronomiche verranno accompagnate da una composizione originale del musicista Gianluca Misiti) a Giacomo Leopardi, fino a Stephen Dedalus e Leopold Bloom nell'Ulisse di Joyce (di cui ricorre, anche, il centenario dalla prima pubblicazione e alle cui pagine "astronomiche"  dedicherà due serate Cristina Donadio, accompagnata dal musicista Maurizio Capone che suonerà i sassi di Stromboli) e al signor Palomar di Italo Calvino. 

"E non varrà meglio allora per ogni sciagura che ci occorra, per ogni pubblica o privata calamità, guardare in su e pensare che dalle stelle la terra, signori miei, ma neanche si suppone che ci sia, e che alla fin fine tutto è dunque come niente?" dice la voce narrante di un'altra novella, "Rimedio: la geografia" che leggeremo durante la serata di inaugurazione. Novella dopo novella dunque procederemo con "La Levata del Sole" e incontreremo  la famiglia Maraventano al gran completo in una mise en espace di "Pallottoline!"; dopodiché rievocheremo lo stravagante sguardo sulla natura di Raymond Queneau e reciteremo insieme le pagine di Calvino in cui Palomar guarda le stelle. Le stelle! "Luminaria sprecata" le definisce il lampionaio Quaqueo in un'altra novella ("Certi obblighi"): sono accese, ma non fanno luce. E tuttavia: che bella luminaria, che sono! Per vederle in tutto il loro splendore bisogna però allontanarsi dalle luci elettriche (responsabili dell’inquinamento luminoso): una cosa che a Stromboli è più facile, in assenza di illuminazione stradale. Ne approfitteremo non solo per individuare stelle e costellazioni ma anche per raccontare quello che ci nascondono: il silenzioso passaggio dei satelliti artificiali o il frenetico orbitare dei pianeti extrasolari. In questo viaggio saremo accompagnati dall’astrofisico Amedeo Balbi che ci indicherà dove trovare altre “pallottoline” e come sapere se sono abitabili o abitate.

Anche quest'anno, oltre agli incontri con artisti e scienziati, la Festa proporrà ulteriori momenti di condivisione come le attività di cura dell'isola, gli esercizi di meraviglia, il laboratorio teatrale per bambini e le ormai tradizionali chiacchiere da bar del giorno dopo.

                                                                                         

Alessandro Fabrizi e Ettore Perozzi

 

       

 

in memoria di Mirko Russo, appassionato creatore della Festa

 

 

 

AD ANIMARE LA FESTA

 

MARIA VITTORIA ARGENTI

attrice

 

AMEDEO BALBI

astrofisico

 

ANNALISA BALDI

musicista

 

ETTORE BARNAO

studioso, scrittore

 

MAURIZIO CAPONE

musicista

 

FRANCESCA CAPRIOLI

archeologa e drammaturga

 

DAVIDE CERULLO

scrittore, educatore

 

MANUELA CHERUBINI

regista

 

FRANCESCA COSENTINO

scrittrice

 

GIANFILIPPO DE ASTIS

vulcanologo

 

RAFFAELE DI FLORIO

regista

 

CRISTINA DONADIO

attrice

 

FABRICA ENSEMBLE QUARTET

Emiliano Begni, tenore; Bruno Corazza, basso-baritono; Alessandro Regoli, contraltista; Valentina Trimacere, soprano

 

LEONARDO GAMBARDELLA

attore, insegnante Metodo Linklater

 

GUIDO GIORDANO

vulcanologo

 

GEMMA HANSON CARBONE

attrice

 

SAVINO ITALIANO

danzatore

 

GIUSEPPE LANINO

attore

 

SUSAN MAIN

voice coach

 

FRANCESCA MATTEUCCI

astrofisica

 

LAURA MAZZI

attrice

 

PATRIZIA MENICHELLI

ricercatrice di metodologie sensoriali

 

GIANLUCA MISITI

musicista

 

RAFFAELLA MISITI

cantante

 

AMEDEO MONDA

musicista

 

LUCA MORARI

Amministratore Delegato Ricola Italia 

 

PIERFRANCESCO MORETTI

fisico

 

ANNA MOSCATELLI

danzatrice

 

ETTORE PEROZZI

planetologo

 

OLIVIERO PONTE DI PINO

giornalista

 

GIUSEPPE PROVINZANO

attore e regista

 

MAURIZIO RIPPA

attore, cantante

 

DIANA TURDO

aiuto regista e operatrice teatro sociale

 

 

e i partecipanti al seminario per voce e testo

 

Jeff Casazza, Maria Luisa Damiano, Susanna Rosati, Alberto Soncini

 

 

e i partecipanti al seminario per voce e testo

 

Jeff Casazza, Maria Luisa Damiano, Susanna Rosati, Alberto Soncini

 

 

 

 

 

 

 

SABATO 25/06

 

H 22.00 TERRAZZA DELL'HOTEL VILLAGGIO STROMBOLI

CORPI CELESTI

Serata d'inaugurazione: lettura della novella di Luigi Pirandello "Rimedio: la geografia", presentazione del programma, interventi degli ospiti, caramelle e tisane ghiacciate offerte da Ricola, main partner della Festa, vino Domaine de la Bouvade e zeppoline offerte dal ristorante Terrazze di Eolo.

 

DOMENICA 26/06

 

H 17.00 CASA DI SALVATORE RUSSO

PRESENTAZIONE deGLI  "ESERCIZI SULLA MERAVIGLIA"

 

Presentazione del progetto di conversazioni itineranti sui quattro elementi a STROMBOLI, che si svolgerà in quattro passeggiate poetiche sensoriali  a cura di Patrizia Menichelli e Stefania Minciullo. Il progetto è ispirato dal libro “Questo immenso non sapere” di Chandra Candiani. 

 

 

H 18.00 BIBLIOTECA

L'ORRORE E LA BELLEZZA

 

Presentazione del libro di Davide Cerullo, a cura di Gabriele Volontè. 

 

Cerullo ha fondato a Scampia l'associazione "L'albero delle Storie" e si dedica  a progetti educativi, fotografia e scrittura. Ci racconterà un po' della sua storia e della sua opera.

H 19.00 PIAZZA SAN VINCENZO

COMU VENI FERRAZZANO

 

a cura di Giuseppe Provinzano e Diana Turdo, con Giuseppe Provinzano.

 

Un esperimento scenico performativo che si muove tra narrazione, cunto e performance, ispirato all'opera dell'etnologo Giuseppe Pitré.  Il pubblico sceglie da una bisaccia le storie sfidando Ferrazzano in un gioco ispirato a quello delle vecchie osterie. 

 

H 22.00 TERRAZZA DELLA PENSIONE LA NASSA

LA LEVATA DEL SOLE (VECCHIO FRACK) 

 

con Amedeo Monda e Maria Vittoria Argenti, Alessandro Fabrizi, Giuseppe Lanino, Laura Mazzi, Maurizio Rippa. Musiche di Amedeo Monda.

 

Una serata di musica e parole concertata dal musicista Amedeo Monda e gli attori della Festa: le musiche di Monda si alternano alla lettura della novella di Luigi Pirandello "La Levata del Sole".

 

LUNEDI 27/O6

 

H 10.30 BAR INGRID

CHIACCHIERE DA BAR

 

Incontro informale fra artisti, scienziati e pubblico.

H 18.00 

Esercizi di meraviglia. Prima passeggiata poetica: “Il Richiamo del Fuoco”.

 

 

h 19.30 spazio antistante il ristorante L'osservatorio

IL VULCANO SANTORINI

 

con Guido Giordano e Gianfilippo De Astis. A cura di De Astis, Giordano e Micol Todesco.

 

Il racconto della catastrofica eruzione di Thera (oggi l'isola di Santorini) e il suo impatto sulla civiltà minoica, che ha dato i nomi alle costellazioni.  

 

Venite con torcia e scarpe adeguate.

 

MARTEDI 28/06

 

H 08.00 INCONTRO DAVANTI AL BAR 'IL MALANDRINO'

ATTIVITA' DI CURA DELL'ISOLA

 

Siamo tutti invitati a prenderci cura di una zona dell'isola in collaborazione con le Associazioni di volontariato locale.

 

H 10.30 BAR INGRID

CHIACCHIERE DA BAR

Incontro informale fra artisti, scienziati e pubblico

 

H 19.00 SPAZIO ANTISTANTE LA SCUOLA

PALLOTTOLINE!

 

mise en espace dell'omonima novella di Luigi Pirandello, con Maria Vittoria Argenti, Giuseppe Lanino, Laura Mazzi, Ezio Spezzacatena. A cura di Alessandro Fabrizi. 

A seguire commento e conversazione con gli astrofisici Amedeo Balbi, Francesca Matteucci e Ettore Perozzi.

H 22.00 TERRAZZA DEL RELAIS IL GABBIANO

CHE BELLA LUMINARIA!

 

Osservazione del cielo per individuare stelle e costellazioni e raccontare quello che ci nascondono: dal passaggio dei satelliti artificiali all'esistenza dei pianeti extrasolari. Con Amedeo Balbi, Luca Morari e Ettore Perozzi.

 

MERCOLEDI 29/06

 

H 10.30 BAR INGRID

CHIACCHIERE DA BAR

 

Incontro informale fra artisti, scienziati e pubblico

H 16.30 SAGRATO DELLA CHIESA DI SAN BARTOLO

LA FOLLE CORSA DEL PICCOLO ACHAB

 

Laboratorio di teatro per bambini dai 6 ai 10 anni a cura di Francesca (Chicca) Cosentino.

 

Il laboratorio prende le mosse dal testo de La folle corsa del piccolo Achab e si svilupperà in quattro incontri. Primo incontro: presentazione, per adulti e bambini,  del libro e del laboratorio; inizio del laboratorio per i bambini. Scomposizione del testo e riscrittura collettiva. Ogni bambino dovrà portare un quaderno e una matita.

H 17.30 BIBLIOTECA

I LUOGHI DI STROMBOLI

 

Incontro con il professor Ettore Barnao, studioso della storia di Stromboli e autore dei libri "Appunti per servire alla storia di Stromboli", "Strombolani in paesi lontani" e "I luoghi di Stromboli".

 

H 19.00 CASA DEL SOLE

E NOVERAR LE STELLE

 

Incontro con l'astrofisica Francesca Matteucci, docente di Fisica stellare all’Università di Trieste, in ricordo di Margherita Hack, preceduto dalla performance del Canto notturno di un pastore errante dell'Asia degli attori Maria Vittoria Argenti, Laura Mazzi, Alessandro Fabrizi, Giuseppe Lanino, Maurizio Rippa, Ezio Spezzacatena. 

 

H 20.00 

Esercizi di meraviglia. Seconda passeggiata poetica: “Il respiro delle Stelle”. 

 

 

H 22.00 ANFITEATRO EOS

PALOMAR GUARDA IL CIELO 

 

Esito del laboratorio per Voce e Testo Metodo Linklater e lettura partecipata di brani da Palomar di Italo Calvino. Con i partecipanti al laboratorio: Jeff Casazza, Maria Luisa Damiano, Susanna Rosati, Alberto Soncini, gli altri attori della Festa e chiunque ne abbia voglia. A cura di Manuela Cherubini. 

 

 

GIOVEDI 30/06

 

H 05.30 

Esercizi di meraviglia. Terza passeggiata poetica: “La Poesia dell’Acqua”. 

 

 

H 10.30 BAR INGRID

CHIACCHIERE DA BAR

 

Incontro informale fra artisti, scienziati e pubblico.

H 17.00 SAGRATO DELLA CHIESA DI SAN BARTOLO

LA FOLLE CORSA DEL PICCOLO ACHAB

 

Laboratorio di teatro per bambini dai 6 ai 10 anni a cura di Francesca (Chicca) Cosentino. 

 

Secondo incontro: definizione del testo, lavoro sul corpo e sulla memoria.

 

H 17.00 CASE LA PERGOLA

1922: MODERNISMO E COMPLESSITA'

 

Conversazione tra Manuela Cherubini e Pierfrancesco Moretti, consulente scientifico a Bruxelles per il Consiglio Nazionale delle Ricerche, in dialogo fra arte e scienza.

H 19.00 LUOGO DA DEFINIRE

PICCOLI FUNERALI

 

di e con Maurizio Rippa, alla chitarra Amedeo Monda. 

 

Un emozionante, graditissimo ritorno. La cerimonia laica creata sull'isola da Maurizio Rippa per l'edizione 2018, torna a offrirci un'ora di raccoglimento, comunione, ispirazione, poesia e musica. Piccoli Funerali è una partitura drammaturgica e musicale che alterna un piccolo rito funebre ad un brano dedicato a chi se ne è andato. Una dedica che è un atto d’amore, un regalo e un saluto, un momento intimo e personale, che trova forza nella musica. Ogni brano è un gesto che riporta ad una memoria. Ogni funerale è raccontato da chi se ne va e attraversa una vita appena vissuta. Scrive Maurizio Rippa: "Piccoli Funerali è nato per Stromboli, è nato a Stromboli. Quando nel 2018 venni invitato a proporre qualcosa per la Festa di Teatro Eco Logico, proposi quella che era solo una piccola idea, il seme di una idea. E la prima volta che questo seme ha germogliato è stato nel cimitero vecchio, sotto il vulcano e davanti al mare. Come molti spettacoli nati per la Festa Piccoli funerali ha viaggiato molto dopo e mi piace pensare che la fertile terra di Stromboli lo sia per le piante, ma anche per le idee, per l'arte. Ogni volta che inizio Piccoli Funerali parlo di Stromboli, della prima volta che l'ho fatto, del vulcano, del mare, di quello che si creò quel pomeriggio tardo. Mi piace immensamente rifarlo sull'isola sotto Iddu, e mi piace pensare che Piccoli Funerali, dopo 4 anni, dopo aver viaggiato tanto, torni ad essere nel posto giusto. Piccoli Funerali torna a casa!"

 

H 22.15 SPIAGGIA DI SCARI

DUETT FOR JJ

a J.J. per i 100 anni del suo Ulisse

 

di Raffaele di Florio, con Cristina Donadio e Maurizio Capone.

 

Cristina Donadio torna a Scari con un testo che si ispira ad alcune domande poste nel capitolo "Itaca" de l' "Ulisse" di James Joyce, pubblicato nel febbraio 1922. L' idea di Duett, nasce dal desiderio di lavorare con Maurizio Capone, percussionista e perfomer della formazione Capone&BungtBangt

 

Venite con torcia e scarpe adeguate.

 

VENERDI 01/07

 

H 08.00 INCONTRO DAVANTI AL BAR 'IL MALANDRINO'

ATTIVITA' DI CURA DELL'ISOLA

 

Siamo tutti invitati a prenderci cura di una zona dell'isola in collaborazione con le Associazioni di volontariato locale.

 

H 10.30 BAR INGRID

CHIACCHIERE DA BAR

Incontro informale fra artisti, scienziati e pubblico.

 

H 17.00 SAGRATO DELLA CHIESA DI SAN BARTOLO

LA FOLLE CORSA DEL PICCOLO ACHAB

 

Laboratorio di teatro per bambini dai 6 ai 10 anni a cura di Francesca (Chicca) Cosentino. 

 

Terzo incontro: prova generale.

 

h 17.00 libreria

TROVAFESTIVAL

 

Presentazione del libro "In giro per Festival - guida nomade agli eventi culturali" di Oliviero Ponte di Pino e Giulia Alozo, con Oliviero Ponte di Pino e organizzatori di altre manifestazioni locali.

 

Questa guida, realizzata da Altreconomia in collaborazione con TrovaFestival, raccoglie oltre 350 festival imperdibili in Italia: eventi di pensiero, letteratura, cinema, teatro, musica, arte e ambiente, piccoli e grandi, famosi o sconosciuti, dalle montagne alle piccole isole... 

 

H 19.00 SPAZIO ANTISTANTE LA SCUOLA

PALLOTTOLINE!

 

mise en espace dell'omonima novella di Luigi Pirandello, con Maria Vittoria Argenti, Giuseppe Lanino, Laura Mazzi, Ezio Spezzacatena. A cura di Alessandro Fabrizi. 

A seguire commento e conversazione con Ettore Perozzi sulle attuali questioni di gestione dello spazio.

 

H 22.00 SAGRATO DELLA CHIESA DI SAN BARTOLO

FENOMENI, IL POEMA DI ARATO OVVERO DE-SIDERA E DIS-ASTRA (VERSIONE NOTTE)

 

con Laura Mazzi e il Fabrica Ensemble Quartet. Musiche originali di Gianluca Misiti. A cura di Francesca Caprioli.

 

Una lettura di brani dal poema del IV secolo a.C. in cui si ripercorre l'antico cielo di  ben oltre 2000 anni fa,  proposta da 4 voci incrociate tra loro come sfere celesti e una voce narrante.

 

 

SABATO 02/07

 

H 10.30 BAR INGRID

CHIACCHIERE DA BAR

 

Incontro informale fra artisti, scienziati e pubblico.

 

H 17.00 SAGRATO DELLA CHIESA DI SAN BARTOLO

ESITO DEL LABORATORIO: LA FOLLE CORSA DEL PICCOLO ACHAB

 

Laboratorio di teatro per bambini dai 6 ai 10 anni a cura di Francesca (Chicca) Cosentino. 

 

Quarto incontro: mise en espace aperta al pubblico.

 

H 17.00

Esercizi di meraviglia. Quarta passeggiata poetica: “Il corpo della Terra” 

 

 

H 19.00 CASA CROCE            

COSTELLAZIONI

 

Una creazione di Savino Italiano, Olga Mascolo, Anna Moscatelli e Giorgio Rossi con Savino Italiano e Anna Moscatelli. Alla chitarra Amedo Monda

 

H 22.15 SPIAGGIA DI SCARI

DUETT FOR JJ

a J.J. per i 100 anni del suo Ulisse

 

di Raffaele di Florio, con Cristina Donadio e Maurizio Capone.

 

Cristina Donadio torna a Scari con un testo che si ispira ad alcune domande poste nel capitolo "Itaca" de l' "Ulisse" di James Joyce, pubblicato nel febbraio 1922. L' idea di Duett nasce dal desiderio di lavorare con Maurizio Capone, percussionista e perfomer della formazione Capone&BungtBangt.  

 

Venite con torcia e scarpe adeguate.

 

 

DOMENICA 03/07

H 08.00 INCONTRO DAVANTI AL BAR 'IL MALANDRINO'

ATTIVITA' DI CURA DELL'ISOLA 

 

Siamo tutti invitati a prenderci cura di una zona dell'isola in collaborazione con le Associazioni di volontariato locale.

H 10.30 BAR INGRID

CHIACCHIERE DA BAR

 

Incontro informale fra artisti, scienziati e pubblico.

 

H 19.00 ULIVETO DI PISCITA'

FENOMENI, IL POEMA DI ARATO OVVERO DE-SIDERA E DIS-ASTRA (VERSIONE GIORNO)

 

con Laura Mazzi e il Fabrica Ensemble Quartet. Musiche originali di Gianluca Misiti. A cura di Francesca Caprioli.

 

Una lettura di brani dal poema del IV secolo a.C. in cui si ripercorre l'antico cielo di  ben oltre 2000 anni fa, proposta da 4 voci incrociate tra loro come sfere celesti e una voce narrante.

h 22.00 campo sportivo

PICCOLA COSMOGONIA PORTATILE

 

Lettura, glossario e canzoni sotto astri, atomi e vulcani con Gemma Hanson Carbone, Raffaella Misiti (voce), Annalisa Baldi (chitarra) e Ettore Perozzi (commento).

 

Un delizioso e beffardo big-bang della "poetese": pubblicata nel 1950, la "Petite cosmogonie portative" di Raymond Queneau è un ambizioso tentativo di risvegliare il genere da lungo tempo assopito della cosmogonia in versi, riaggiornandolo alle più recenti scoperte scientifiche infarcite dei toni surreali e dei vari giochi di parole tanto cari al poeta francese. Queneau compone una riscrittura precisissima e rocobolante del De Rerum Natura di Lucrezio dove, ricamando calembour, argot, bisticci verbali e fonetici in rigorosi versi alessandrini, esplora gli orizzonti dell’astronomia, della geologia, della biologia e della chimica per arrivare a trasmettere una sorta di commozione cosmica riflessa dalle vicende dell’universo e dell’uomo. Intraducibile per definizione, almeno secondo il divertito parere di Italo Calvino, offriamo al pubblico della Festa una lettura giocosa di questo poema scientifico e impetuoso, con le canzoni, scritte da Queneau stesso, interpretate da Raffalla Misiti e Annalisa Baldi e l'esclusivo glossario unplugged curato da Ettore Perozzi.

 

 

LUNEDI 04/07

H 10.30 BAR INGRID

CHIACCHIERE DA BAR

 

Incontro informale fra artisti, scienziati e pubblico.

CHE BELLA LUMINARIA!

 

PROGRAMMA

 

 

dal 15 al 30 giugno - pensione la nassa

SEMINARIO PER VOCE E TESTO - METODO LINKLATER

 

L’isola di Stromboli ospita seminari di Metodo Linklater per Voce & Testo dal 2005, quando Kristin Linklater e Alessandro Fabrizi hanno esplorato le potenzialità della voce naturale con un gruppo di 15 attori da tutto il mondo. Nel corso degli anni i seminari sono stati condotti da Kristin Linklater, Susan Main, Merry Conway, Natsuko Ohama, Giorgio Rossi, Nadia Fusini, Ragnar Freidank, Leonardo Gambardella, Oliver Mannel, Alessandro Fabrizi, Nuria Castano Gutierrez, Paula Langton, Ken Cheeseman... Hanno partecipato attori, cantanti, scrittori, insegnanti, fisioterapisti, danzatori e in generale persone curiose di scoprire e sviluppare la propria voce, provenienti da Italia, Finlandia, Germania, Svizzera, Austria, Stati Uniti, Inghilterra, Francia, Belgio, Romania, Spagna, Turchia, Svezia, Tunisia, Brasile. Il programma prevede esperienze ed esercizi per ritrovare e tonificare la propria voce affinché sia libera di rispondere alle necessità comunicative della persona, dell'attore e del personaggio. Il seminario è rivolto ad attori professionisti, studenti di recitazione, cantanti, fisioterapisti, scrittori e tutte le persone interessate al linguaggio e alla sua performance vocale con o senza previa esperienza di Metodo Linklater. Il seminario 2022 sarà condotto da Alessandro Fabrizi, Leonardo Gambardella e Susan Main. L'esito pubblico sarà a cura di Manuela Cherubini. 

 

 

ATTIVITA' DI CURA DELL'ISOLA

 

Nel 2019 abbiamo invitati ospiti e pubblico, organizzatori e artisti a partecipare a delle brevi "spedizioni" di pulizia delle spiagge. Quest'anno abbiamo chiesto alle associazioni di volontari dell'isola come potere essere, nel nostro piccolo, poco più che simbolicamente, utili alla cura di questo luogo incantevole recentemente devastato da un terribile incidente. Vi proponiamo dunque tre appuntamenti (martedi 28.06, venerdi 01.07 e domenica 03.07) per dedicare un'ora alla cura di una zona dell'isola. Info e prenotazioni presso l'INFO POINT della Festa.

 

 

WEB APP FESTA DI TEATRO ECO LOGICO

 

Da quest'anno la Festa ha una WEB APP, progettata e offerta da un nuovo amico di nome Orpheo. Su questa app troverete informazioni sugli eventi e soprattutto sui luoghi in cui verranno presentati, con dei racconti orali di persone che li conoscono bene...

 

 

CAOS PRIMIGENIO

 

La pittrice Consuelo Mura, che per la Festa ha realizzato l'illustrazione del manifesto 2019, quest'anno ci ha donato delle opere stellari: acrilico e polvere oro su tela 21x15cm e 15x15cm.  Le potrete fare vostre con una donazione liberale all'Associazione di Promozione Sociale fluidonumero9. Le trovate all'Info Point.

E INOLTRE...

 

ESERCIZI DI MERAVIGLIA

 

conversazioni itineranti sui quattro elementi a Stromboli 

Passeggiate poetiche sensoriali a cura di Patrizia Menichelli 

da un’idea di e in collaborazione con Stefania Minciullo 

progetto i spirato dal libro “Questo immenso non sapere” di Chandra Candiani 

 

Torniamo a Stromboli dopo anni di restrizioni e a poche settimane da un tremendo 

incendio che ha divorato parte della vegetazione dell’isola. Scrive Chandra Candiani 

“Esercitare la meraviglia cura il cuore malato che ha potuto esercitare solo la paura”. Ispirate da lei proponiamo all’Isola di Stromboli e al pubblico della Festa di mettersi in conversazione con i quattro elementi presenti sull’isola: terra, acqua, fuoco e aria. Abbiamo bisogno di rifocalizzare lo sguardo e l’ascolto, se proviamo ad esercitarci alla meraviglia come attitudine esistenziale ci accorgiamo della complessità presente in ogni cosa attorno a noi. Le quattro “passeggiate poetiche” suggeriscono una pratica di ascolto sensoriale. Ci immergiamo nella natura, un po' poetessa un po' Musa; lei ci aspetta per essere letta e ascoltata con estrema attenzione, abbiamo bisogno di questa dedizione per ricordarci l'arte della meraviglia... 

 

Domenica 26.06 

H 17.00 – Presentazione del progetto. Casa di Salvatore Russo.

Lunedi 27.06

H 18.00 - Prima passeggiata poetica: “Il Richiamo del Fuoco”

Mercoledi 29.06

H 20.00 – Seconda passeggiata poetica: “ Il respiro delle Stelle” 

Giovedi 30.06

H 05.30 - Terza passeggiata poetica: “La Poesia dell’Acqua” 

Sabato 03.07

H 17.00 - Quarta passeggiata poetica: “Il corpo della Terra” 

 

Le passeggiate sono per max 15 persone alla volta. 

Info e prenotazioni: Stefania Minciullo 328 6173591

Grazie a Beatrice Fassi e Leonardo Utano per la collaborazione.